fbpx
coaster@coastercowo.com (+39) 06 96527893
Essere pagati subito dalla pubblica amministrazione? Si può: è il MEPA!
Settembre 22, 2019
0

Un’opportunità per incrementare i profitti delle piccole imprese oggi è rappresentata dal MEPA (Mercato Elettronico delle Pubbliche Amministrazioni).

Nell’anno 2018 sono stati conclusi contratti da parte delle Pubbliche Amministrazioni per 12 miliardi € attraverso gli strumenti di acquisto di beni e servizi nella piattaforma di Acquisti in Rete, strumento del Ministero dell’Economia delle Finanze, avviato e gestito da Consip, di cui 4,6 Miliardi attraverso il MEPA.

Questo strumento, assicurando velocità e trasparenza dei processi, garantisce la partecipazione delle piccole imprese negli appalti pubblici e, dall’altra parte, consente alla PA di avvalersi di beni e servizi di qualità locale.

I principali vantaggi del Mercato Elettronico sono:

  • Diminuzione dei costi commerciali e ottimizzazione dei tempi di vendita
  • Accesso al mercato della P.A. su tutto il territorio nazionale
  • Potenziale valorizzazione della propria impresa anche se di piccole dimensioni
  • Concorrenzialità e confronto diretto con il mercato di riferimento
  • Rinnovamento dei processi di vendita

Accedendo alla Vetrina del Mercato Elettronico o visitando il catalogo prodotti, le Amministrazioni possono verificare l’offerta di beni e/o servizi disponibili e operare le opportune azioni comparative per effettuare ordini di acquisto diretti, richieste di offerta ad hoc nonché procedere con negoziazioni dirette.

Per quanto riguarda i pagamenti in ritardo da parte delle pubbliche amministrazioni, le stesse sono tenute a pagare le proprie fatture entro 30 giorni dalla data di ricevimento della fattura

Il rispetto di queste scadenze rientra nel rispetto delle direttive europee in materia di pagamenti dei debiti commerciali, su cui la Commissione Europea effettua un puntuale e rigoroso controllo. Negli ultimi anni, anche grazie all’introduzione della fatturazione elettronica, obbligatoria per tutte le pubbliche amministrazioni dal 31 marzo 2015, il numero delle pubbliche amministrazioni che paga i fornitori con tempi medi più lunghi di quelli previsti dalla normativa vigente si è sensibilmente ridotto.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze svolge un ruolo primario nel monitoraggio costante e puntuale del processo di estinzione dei debiti commerciali delle pubbliche amministrazioni, attraverso l’utilizzo del sistema informatico denominato Piattaforma dei crediti commerciali (PCC), realizzata e gestita per il Ministero dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, che rileva le informazioni sulle singole fatture ricevute dalle oltre 22.000 amministrazioni pubbliche registrate.

SCOPRI TUTTO SUL MEPA ALL'EVENTO GRATUITO DEL 30 SETTEMBRE DA COASTER!

Organizzato da New Horizons,  presentato da il Gruppo 24 ORE

Speaker: dott.ssa Monica Periccioli

OPPURE QUI
cell 338-1877181 oppure 340-0453573
mail: mepa@newhorizonsrl.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi